prati house|casaloro

Casa Famiglia – Prati House

La Casa famiglia è stata avviata e gestita dalla Fondazione ROMA SOLIDALE (ex Fondazione Handicap Dopo di Noi) nel 2011.  Presa in carico dalla nostra Fondazione a settembre 2013.

Livia, laureata in Lingue, pur presentando gravi problemi motori che la obbligano a comunicare attraverso la scrittura o la videoscrittura, ha una forte personalità. Si sente parte integrante del gruppo e partecipa alla gestione della vita quotidiana, ma contemporaneamente rivendica la sua autonomia ed il rispetto dei suoi spazi fisici e mentali. Ama la musica ed andare a cavallo. Ovviamente l’adorata sorella, il cognato, i suoi nipoti e tutti i suoi cugini e parenti sono costantemente presenti nella sua vita e a lei piace trascorrere con loro più tempo possibile.

Damiano ha lunghi trascorsi e molte esperienze. Ha lavorato per anni presso uno dei Municipi della capitale. In passato ha viaggiato moltissimo con i suoi genitori, anche in camper, in Marocco, in India ecc. Ora è circondato dall’affetto della sorella dei due fratelli e dei numerosissimi nipoti. E’ un vero talento nella creazione di bellissime ceramiche che riescono ad esprimere tutte le emozioni di cui è capace. Nella gestione della casa è particolarmente motivato ad aiutare in cucina, ma soprattutto nel garantire la raccolta differenziata della spazzatura.

Francesco è il più giovane del gruppo. Frequenta tutte le mattine un centro della C.R.I. che lo impegna in numerose attività laboratoriali. Ha una speciale passione per la batteria su cui si esercita settimanalmente.  Si impegna in tutto quello che fa, sia quando gli riesce che quando trova più difficoltà; insomma non si tira mai indietro. I suoi genitori lo seguono in tutti i suoi impegni e, insieme alle sue sorelle,  continuano ad essere costantemente presenti nella sua vita.

Anna, pur essendo la più grande,  è arrivata per ultima a Prati House. Ha un carattere molto forte ed è per questo che ha dovuto spesso imporre i suoi desideri ed i suoi ritmi nell’organizzazione quotidiana e con il resto del gruppo. Ama molto andare dal parrucchiere e fare la spesa. Fa ancora una certa fatica a vivere lontano dalla sua mamma e dai suoi fratelli, ma dopo un periodo di incertezza, ha finalmente deciso di trasferirsi definitivamente nella casa, arredando secondo i suoi gusti la propria stanza.

Comments are closed.